mar 072012
 


di Giancarlo Cerrelli

Il 24 febbraio 2012 è stato un giorno nefasto per la famiglia. Nello stesso giorno sono stati, infatti, approvati  due provvedimenti di legge che se confermati potrebbero snaturare l’istituto familiare.

Il primo provvedimento è stato deliberato con decreto dal Consiglio dei Ministri n.16 del 24 febbraio 2012 e riguarda alcune modifiche semplificative alla legge del 2000 in tema di cambio del cognome. Nello specifico questo decreto prevede tra l’altro, che “le donne divorziate, o vedove potranno aggiungere il cognome del nuovo marito ai propri figli”. Continue reading »