i voltagabbana nella nuova Lega di Crotone

Tempo di lettura stimato: 3 minuti

Dopo l’ingiusto commissariamento della Lega di Crotone, con l’emarginazione assurda del gruppo che ha dato vita alla Lega nella città pitagorica, si scorgono i primi nomi del nuovo corso.

Il primo nome è quello di Cataldo Calabretta, nominato da Salvini, Commissario della Sorical, ma non solo;

come se non bastasse, nominato, anche, Vice Commissario Regionale della Lega e Commissario provinciale di Crotone.

Calabretta in tre mesi ha avuto il merito di distruggere il gruppo storico della Lega di Crotone, che faceva capo a Giancarlo Cerrelli.

Tale gruppo aveva fondato e radicato il partito a Crotone e aveva eletto, anche una Consigliera Comunale, Marisa Luana Cavallo, la prima e unica consigliera leghista al Comune di Crotone.

Il Commissario provinciale Calabretta, forse perché troppo impegnato con la Sorical, ha attuato 3 mesi di assoluto silenzio nei confronti del gruppo storico della Lega.

Tale voluta emarginazione del gruppo storico, forse il più attivo in Calabria, ha portato a far scoraggiare alcuni iscritti e a far irritare altri, che hanno scritto a Matteo Salvini.

Chi è Cataldo Calabretta

Ma chi è politicamente Cataldo Calabretta?

Dal 2010 al 2013 è stato consulente insieme a una pletora di prefessionisti, dell’ex presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, di Forza Italia.

È stato nel Pdl e, poi, in Forza Italia.

Alle elezioni regionali del 23 novembre 2014 si candidò con Forza Italia a sostegno di Wanda Ferro presidente.

In quell’occasione Calabretta prese 924 preferenze non riuscendo, però, ad entrare in Consiglio, in cui chi è riuscito a entrare ha riportato dalle 10.000 preferenze in su.

Tramite Elisa Isoardi, ex fidanzata di Matteo Salvini, ha intrapreso con il Segretario federale del Carroccio un rapporto di amicizia, che lo ha portato a ricoprire gli attuali incarichi nel partito, pur non avendo mai militato attivamente in esso.

Chi è Alfio Pugliese

Il secondo nome del nuovo corso, questa volta scelto dal Commissario Cataldo Calabretta, al fine di dare nuova linfa a una Lega Crotone che si sta svuotando, è Alfio Pugliese.

Chi è politicamente Alfio Pugliese?

Apprendiamo dalla Gazzetta del Sud una notizia da non credere.

Alfio Pugliese – afferma la Gazzetta del Sud del 5 giugno 2021 – commissario della Camera di Commercio di Crotone

è stato in realtà tra i fondatori del circolo del PD “Nilde Iotti”, si era avvicinato al Partito Democratico la scorsa estate, durante la campagna per le elezioni amministrative nelle quali il PD alla fine non si era presentato. Ma il percorso di Pugliese tra i Dem era continuato fino all’adesione al circolo nel mese di aprile scorso.”

Ciò, però non basta, da fonti autorevoli, ufficiali e documentate, Alfio Pugliese nel 2020, mentre era nel PD, aveva allo stesso tempo in tasca, anche la tessera di Fratelli d’Italia.

Proprio a Fratelli d’Italia avrebbe chiesto, negli ultimi mesi, la candidatura alle elezioni regionali; candidatura, però, che sarebbe stata rifiutata.

Venerdì, tuttavia, è arrivato l’annuncio di Cataldo Calabretta, che intende partire da lui per rilanciare la nuova Lega di Crotone, ormai senza Cerrelli e la Cavallo.

Buona Fortuna!

15930cookie-checkLa nuova Lega di Crotone? Imbarazzante…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *